Tutti gli articoli di admin

presentazione appello biodistretto

Venerdì 12 ottobre alle 20.30 presso la sala polifunzionale di  Cognola si terrà un evento di presentazione dell’appello di a sostenere in tutte le sedi politiche ed istituzionali l’avvio di un percorso per la progressiva eliminazione dell’uso dei pesticidi di sintesi in agricoltura e l’istituzione di un biodistretto sull’intero territorio della regione. Anche Legambiente aderisce all’iniziativa.

NO A31! Manifestiamo a Caldonazzo

Anche Legambiente Trento partecipa alla manifestazione Sabato 6 ottobre alle ore 14 sulla sponda sud del lago di Caldonazzo (spiaggia libera di fronte al ristorante il Pescatore) per dire no al prolungemento trentino dell’A31, opera inutile e impattante. Invitiamo soci e simpatizzanti a partecipare.

Giretto d’Italia

Il 20 settembre si è svolta  l’edizione 2018 del Giretto d’Italia. C’erano anche i nostri volontari a monitorare i passaggi dei numerosi ciclisti e a premiarli per i loro sforzi per supportare la mobilità sostenibile. Vi abbiamo fotografato e incoraggiato a continuare così!

dav
dav

Se vi riconoscete nelle foto che trovate a questo link, potete scaricarle  e partecipare al concorso scatta al giretto e vincere un bici elettrica pieghevole!

Carovana delle Alpi 2018: le bandiere

Anche quest’anno la Carovana delle Alpi di Legambiente ha segnalato esempi di buone e cattive pratiche nell’arco alpino attribuendo le sue “bandiere verdi” e “bandiere nere.

Per la provincia di Trento, sono state attribuite due bandiere verdi: una a Bionergia Fiemme, premiata per a produzione di beni e servizi attraverso il riuso di materiali di scartonella filiera del legno e del rifiuto umido , ed una alle Cantine Ferrari che hanno scelto di puntare sulla conversione alla produzione biologica in tutti i vigneti di proprietà.

Sono state attribuite anche due bandiere nere, una alla provincia di Trento (insieme a quella di Bolzano) per il disegno di legge con il quale le due provincie si sono arrogate la possibilità di gestire “in autonomia” il destino di lupi ed orsi presenti sul territorio, ivi comprese le catture e le uccisioni. Un’altra bandiera nera è stata assegnata al Comune di Arco (Tn) dato per la variante al PR ridefinisce la pianificazione urbanistica delle aree agricole in località Linfano.

Il dossier completo si può scaricare all’indirizzo https://www.legambiente.it/contenuti/articoli/carovana-delle-alpi-2018

Salute, ambiente e competitività: il ruolo della chimica

Legambiente Trento partecipa il prossimo 22 giugno al convegno organizzato dall’Ordine dei Chimici del Trentino Alto Adige sull’entrata in vigore dei regolamenti europei REACH e CLP che disciplinano le sostanze chimiche.

Si discuterà di temi molto importanti per addetti ai lavori, ma anche per cittadini comuni.
Per programma ed iscrizioni, si rimanda al sito dell’ordine

http://www.chimicitaa.org/convegno-regionale-reach-22-6-2018-trento/

Assemblea dei soci

l’assemblea dei soci del Circolo di Trento di Legambiente è convocata

Venerdì 27 Aprile 2018 alle ore 17:30

presso la sede sociale, Via Oss Mazzurana 54, Trento

Ordine del giorno

  1. Approvazione dl bilancio consuntivo del 2017 e del bilancio preventivo del 2018.

  2. Resoconto delle attività del 2017 e programmazione delle attività per il 2018

  3. Varie ed eventuali

L’assemblea annuale dei soci, oltre a essere prevista dallo Statuto per l’approvazione del bilancio, è anche il momento fondamentale in cui discutere il ruolo e le attività dell’associazione.

Sono invitati tutti i soci.

Treno Verde a Trento: il programma

Sono molti gli eventi legati alla presenza del Treno Verde a Trento. Innanzi tutto il treno è aperto al pubblico con il suo percorso informativo/didattico dal 4 al 6 Aprile tutti i pomeriggi dalle 16 alle 19 e anche le mattine del 4 e del 5.

Poi avremo l’inaugurazione (4/4 1030), la presentazione Compuni Rinnovabili e premiazione RinnovAbili, degustazione 100% rinnovabile con cibi trentini e da tutte le tappe
del Treno Verde. In più il 4 alle 17 una tavola rotonda su uso e gestione dell’energia da biomasse nel territorio alpino, il 5 la visita della delegazione di Legambiente al biodigestore di Cadino, il 6 alle
11  la presentazione dei dati del monitoraggio Civico 5.0 e alle 17 la tavola rotonda su energia idroelettrica e tutela delle acque tantine
I dettagli nei documenti sotto. Vi aspettiamo numerosi!

Scarica la locandina

Scarica il comunicato stampa

Arriva il Treno Verde

copertina-fb-trento Quest’anno il Treno Verde di Legambiente sarà a Trento! Dal 4 al 6 aprile, tre giorni di percorsi didattici per le scuole e per il pubblico (pomeriggio), la presentazione del rapporto Comuni Rinnovabili e la premiazione RinnovAbili, la presentazione dei risultati del monitoraggio Civico 5.0 ed altre iniziative su cui vi terremo informati. Venite a trovarci! Per info e contatti info@legambientetrento.it

NEVEDIVERSA 2018 – Ciaspolata in Val Venegia

In occasione della campagna NEVEDIVERSA 2018 di Legambiente, che propone attività in quota, alternative allo sci, per condividere il piacere di una gita in montagna e alimentare una riflessione sui temi della gestione del territorio e dell’utilizzo delle risorse, il circolo di Trento di Legambiente organizza una Ciaspolata in Val Venegia.

Clicca qui per scaricare la scheda descrittiva. L’appuntamento è per Domenica 18 Marzo, alle 7.30 al parcheggio Area Zuffo di Trento

Rientro previsto ore 18/18.30

Rapporto microplastiche

Sono stati presentati i risultati del secondo anno di indagine di Legambiente ed ENEA sul microlitter negli ecosistemi lacustri e nei corsi fluviali immissari ed emissari dei bacini.

6 i laghi campionati nel 2017, in tutti rinvenute microparticelle di plastica. I laghi di Como e quello Maggiore sono quelli in cui è stata trovata la maggiore densità media di particelle al chilometro quadrato, ma anche il Garda trentino non è esente.

Il maggior numero di particelle nei laghi si trova in corrispondenza delle immissioni fluviali e nei fiumi aumenta a valle degli scarichi degli impianti di depurazione. Per il fiume Sarca, affluente del Garda nella parte trentina, la
situazione vede un incremento del numero di particelle ogni metro cubo di acqua pari al 74% (0,23 particelle al metro cubo a monte dell’impianto, 0,87 a valle). Il contributo del Sarca al lago di Garda è stato stimato pari a 0,87 particelle ogni metro cubo di acqua filtrata.
Per dettagli, si può scaricare lo studio di Legambiente ed Enea al seguente indirizzo: https://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/microplastiche_nei_laghi_2016-2017_legambiente-enea.pdf