Trento partecipa al “Giretto d’Italia 2011″

 Il Giretto d’Italia è un’iniziativa di Legambiente, Città in Bici (Coordinamento Nazionale Uffici Biciclette – A21Italy) e FIAB, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, organizzata insieme ai 26 Comuni aderenti, tra cui Trento. E’ una gara tra le città italiane impegnate per favorire la mobilità ciclabile urbana. Vince la sfida la città dove in occasione del Giretto d’Italia il maggior numero di persone si sposta in bicicletta.

Martedì 3 maggio tra le 7.30 e le 9.30 ogni Comune partecipante organizzerà tre check-point in tre zone diverse della città (a Trento via Endrici, via Alfieri, via S. Croce), per monitorare tutti i veicoli in transito.

 

La città guadagnerà punti ogni volta che passa una bicicletta, mentre riceverà bonus quando passano pedoni e penalità quando passano mezzi a motore. per monitorare veicoli e pedoni in transito.

Le città si sfideranno tra loro divise in tre gironi a seconda del numero di abitanti.
Girone “Grandi Città” (oltre i 250mila abitanti): Bari, Firenze, Genova, Milano, Roma, Torino, Venezia, Verona.
Girone “Città Medie” (oltre i 100mila abitanti): Bolzano, Ferrara, Modena, Padova, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Trento, Vicenza.
Girone “Città Piccole”. (meno di 100mila abitanti): Carpi, La Spezia, Lodi, Monfalcone, Pisa, Pordenone, Schio, Senigallia, Udine.
Ogni girone avrà una città vincitrice. La premiazione verrà effettuata domenica 8 maggio a Roma presso il Ministero dell’Ambiente nell’ambito della Giornata nazionale della bicicletta.
Il Corriere della Sera è il “media partner” dell’iniziativa e darà conto dello svolgimento dell’iniziativa attraverso pagine dedicate su corriere.it